Concorso di idee / Belluno / Italia

Architettura e Tecnologia


Concorso di idee: edificio polifunzionale e residenziale.

 

La morfologia del manufatto è stata determinata tenendo conto della ricerca dell’ottimale orientamento per riuscire a sfruttare al meglio i benefici riflessi del contesto naturale a seconda delle condizioni climatiche: particolare attenzione è stata data allo sfruttamento dell’energia rinnovabile del sole per riuscire a realizzare un edificio a basso consumo energetico, un’architettura “solare” atta cioè a utilizzare l’energia termica del sole per soddisfare il fabbisogno energetico dello stesso.

Il prospetto nord è caratterizzato da una composizione di elementi cubici che emergono da un volume in gran parte vetrato. Questa permeabilità visiva consente di percepire il gioco di compenetrazione degli spazi.

Da fondovalle è possibile percepire solo la facciata esposta a sud che è pensata come una vera e propria “macchina tecnologica”.

L’ intera facciata esposta a sud è costituita da un sistema passivo, denominato Barra-Costantini, che permette, attraverso una massa di accumulo, di raccogliere l’energia termica della radiazione solare e di trasferirla allo spazio servito.

Sulla sommità dalla parete sud sono collocati dei pannelli fotovoltaici inclinati per ottimizzare la captazione della radiazione luminosa del sole.
Altro apporto al risparmio energetico è affidato ai collettori solari posti sui tetti dei volumi che emergono dal volume del piano terra.

Un sistema di raccolta dell’acqua piovana, raccolta dai tetti e dallo scannafosso che circonda l’intero edificio, viene filtrata e immagazzinata in una cisterna interrata e a questo, collocata di fronte.

Approfondimenti






Recent Portfolios